Yogurt
Fermentazione

Lo Yogurt – protettore gastrico

Lo Yogurt – protettore gastrico:

L’American journal of clinical nutrition sostiene l’effetto benefico del consumo di yogurt come protettore e simulatore del sistema gastro-intestinale.

La fermentazione aumenta la bio-disponibilità di calcio e ha molti altri benefici per la salute;

E’ indicato per chi è ad alto rischio di cancro, in quanto è eccezionale nel bloccare i cambiamenti cellulari.

Per ottenere un buon yogurt si preferisce una cultura termofila, ovvero a temperatura costante sopra i 43 grandi centigradi, si possono utilizzare le attuali yogurtiere.

Per fare uno yogurt c’è bisogno di una cultura starter;

Vi è la possibilità di acquistarla anche nelle farmacie, questa deve contenere fermenti lattici vivi.

Il tempo richiesto per la preparazione dello yogurt va dalle 4 alle 24 ore.

Attrezzatura:

Vasetti – 8 (200 ml) o un unico contenitore;

Yougurtiera o congegno che mantenga la temperatura costante;

Termometro se non si possiede una yougurtiera.

Ingredienti:

Un litro di latte intero pastorizzato;

Due cucchiaini di yougurt fresco bianco o fermenti vivi come starter;

Nel latte tiepido inserire i nostri fermenti e mescolarli accuratamente.

Mettere nei contenitori il composto cosi’ ottenuto e iniziare la fermentazione, meno tempo fermenteranno più il composto sarà dolce, altrimenti sarà più acido.

Lasciare raffreddare e conservare i vasetti in frigo coperti.

Si possono gustare da soli, zuccherati o si possono unire pezzi di frutta o succhi.

Si consiglia di mettere un po’ del composto da parte e utilizzarlo per la prossima fermentazione.

E’ preferibile non usare sempre lo stesso starter poiché a mano a mano le coltivazioni batteriche al suo interno diminuiscono.

Si ricorda inoltre che dallo yogurt è possibile ottenere deliziosi formaggi spalmabili o ottimo yogurt greco.

Dott.ssa Katia Cazzulo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.