Gazzose di lievito
Fermentazione

Le gazzose di lievito

Facili e versatili, le gazzose di lievito rappresentano la gratificazione istantanea del mondo delle bevande fermentate.

Se le si vuole più carbonate basta aggiungere un po’ di succo di limone.

Si possono fare oltre che con il limone anche con diversi tipi di fiori e frutta.

Qui di seguito vi propongo la gazzosa rosa di lampone

Tempo richiesto

Sei otto ore

Attrezzatura:

Due bottiglie di plastica da un litro con tappo

Ingredienti per due litri:

  • 70 gr di lamponi
  • Il succo di mezzo limone
  • 2-4 cucchiai di miele
  • Un cucchiaio di acqua di rose
  • Lievito

Procedimento:

Miscela e frulla metti tutti gli ingredienti eccetto il lievito, in una ciotola con un po’ di acqua e mescola con una forchetta, oppure frulla tutto.

Suddividi in due bottiglie da un litro

Colma con acqua calda

Aggiungi il lievito.

Metti un quarto di cucchiaio di lievito, per pane o enologico, in ciascuna bottiglia.

Aspetta qualche minuto e poi scuoti le bottiglie per sciogliere e distribuire il lievito.

Lascia fermentare sul piano della cucina.

Controlla la carbonazione dopo alcune ore.

Sfiata la pressione aprendo lentamente e delicatamente le bottiglie.

Metti in frigorifero quando ti sembrano ben carbonate, generalmente dopo sei otto ore.Gustatele accompagnate da frutta a pezzetti.

Queste bevande si prestano bene a varie sperimentazioni.

Se lasciate fermentare per più giorni possono raggiungere la gradazione di una birra leggera.

Dottoressa katia Cazzulo

Telefono: 366 158 3220

Mail: Katia.Cazzulo.76@gmail.it – katiacazzulo@fitofilosofia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.